Coniugano eclettismo e raffinata essenzialità le nuove proposte Clan Milano

21 maggio 2018

In anteprima esclusiva al Salone del Mobile.Milano 2018, le collezioni Clan Milano raccontano una storia fatta di eclettismo stilistico ed estro irriverente rese possibili da un’immensa tradizione arti- gianale ed ebanistica che assume forme attuali e moderne nelle nuove proposte del brand.

Nata dall’intuizione di Marco Agostoni, CEO dell’azienda, che ha individuato in Alessandro La Spada l’estro creativo a cui affidare l’Art Direction del brand, Clan Milano ha sempre optato per un approccio sperimentale fatto di contaminazioni stilistiche e suggestioni estetiche uniche che danno vita a un universo abitativo cosmopolita.

Quest’anno la scenografia dello spazio espositivo rende omaggio alle radici del brand, rievocando le atmosfere eleganti dei grandi palazzi brianzoli – tipici degli anni ‘50 e ‘60 – dedicati all’esposizione di mobili. Celebrando allo stesso tempo i primi anni di vita della manifestazione fieristica. In netto contrasto con le proposte contemporanee che calcano lo spazio, il pavimento in seminato alla Ve- neziana trasmette un’allure di altri tempi.

Molteplici le novità arredative e per il settore dell’illuminazione che costellano l’allestimento Clan Milano, raccolte all’interno di un inedito catalogo dal nome Bellaria. Una raccolta iconografica esclusiva idealmente ambientata nel cuore del deserto, un rifugio lontano dal caos odierno caratte- rizzato da un segno stilistico ricercato, seppur disteso, che avvolge i sensi.

Una sofisticata essenzialità contraddistingue l’elegante chandelier Walley, nuova proposta d’illumi- nazione del brand che trae ispirazione dai raffinati canoni estetici degli anni ‘50. Rigorose cornici ellittiche tubolari – dai bagliori metallici – creano una fluida configurazione che accoglie candide sfere in vetro incamiciato, diffusori sospesi di una tenue luminosità.

Il tavolo da pranzo Ring spicca tra le proposte 2018 grazie a un piano ovale in pregiato marmo che poggia su una base cilindrica arrotondata incorniciata da un anello dorato che nasconde un’anima lignea. Leziose sfumature pink scandiscono il pezzo dal design contemporaneo, attorniato da raffi- nate sedute Baby con struttura in tubolare e scocca avvolgente.

Altra novità del marchio, l’incantevole e avvolgente poltroncina Bon Bon che sfodera forme bom- bate e flessuose che continuano nel pouf abbinato e rievocano una delizia francese, da cui desume il nome il tavolino Macaron, con piano in marmo e struttura metallica in finitura oro rosa.

La collezione Pipe, declinata nelle versioni chaise longue, poltroncina, divano, vanity desk e tavo- lino, costella le diverse scenografie abitative Clan Milano. La struttura in tubolare – elemento carat- teristico della collezione – s’innesta nei profili divenendo connotato funzionale. Angoli strettissimi e curvature quasi impossibili sorreggono e delimitano i profili essenziali di ogni singolo pezzo della collezione.

Il fascino glamour del velluto è esaltato dalle sfumature aubergine nella collezione Mehari. Si- nuose curvature caratterizzano la struttura di divano, poltrona e tavolini che garantiscono momenti di convivialità distesa.

Leitmotiv della collezione Hit sono le frange, ornamenti sartoriali che rievocano una delicata fem- minilità e delimitano il sommier e la sezione inferiore della testiera. Graziosi comodini, sempre de- corati da innumerevoli frange, con top in marmo, completano la proposta.

Il tavolo Lobby con piano rotondo – in finitura Mimetica – è il fulcro della nuova proposta Clan Milano per la sala da pranzo. Un pezzo eclettico che sfoggia, nelle gambe, un’originale lavorazione sfalsata su diversi livelli riprendendo il peculiare format della console dello stesso nome.

Una soluzione irriverente che richiama nelle forme e nelle finiture baroccheggianti il fascino della tradizione, in netto contrasto con le maniglie moderne e le gambe minimal, Novegro racconta la dimensione artistica del design fatta di contaminazioni e intriganti contrappunti tra passato e pre- sente.

Nella famiglia di arredi contenitori Officina, la finitura Mimetica – dalla particolare texture grafica simile al marmo – è reinterpretata da contrappunti cromatici accesi. Frutto di una particolare tec- nica d’impiallacciatura, l’effetto camouflage esalta i profili lineari dei modelli mobile bar e cre- denza. Giungono dal mondo delle officine i singolari elementi che caratterizzano i diversi pezzi: maniglie, bulloni e rotelle sono impreziositi dall’acciaio lucido in finitura oro rosa e verde foresta. Tra le nuove proposte un avvincente e affascinante giardino d’inverno si concretizza nel mondo Clan Milano grazie a Petra, una collezione dai profili irregolari che richiama forme organiche e compatte accostate da accenti metallici raffinati.

Affiancano le nuove collezioni alcune tra le più emblematiche soluzioni del brand: gli evocativi lam- padari Don e Bubble, l’armadio free-standing Add, con versatile struttura in tubolare, i tavolini Flash, le specchiere e i tavolini Molecole, e la poltrona a cupola Sombrero.

social_email social_facebook social_instagram social_youtube