Salone del Mobile.Milano Shanghai Novembre 2018

5 novembre 2018

Hall EAST – Stand EG00

Clan Milano esordisce al Salone del Mobile.Milano Shanghai
in un’inedita interpretazione di lusso contemporaneo

Portavoce dell’eccellenza progettuale Made in Italy, Clan Milano debutta al Salone del Mobile
Milano. Shanghai 2018, che si svolgerà dal 22 al 24 novembre presso il SEC – Shanghai
Exhibition Center nel cuore della megalopoli cinese.

A fronte del grande successo registrato nelle scorse edizioni, la tre giorni organizzata da
Federlegno Arredo e VNU Exhibitions Asia continua la sua crescita e ospita quest’anno 119
marchi italiani selezionati per rappresentare l’eccellenza italiana nel settore arredo.
Tra questi spicca l’originale cifra stilistica di Clan Milano, realtà nata nel 2015 dall’intuizione di
Marco Agostoni, CEO dell’azienda, che ha individuato in Alessandro La Spada la figura creativa
cui affidare l’Art Direction del brand.

Per l’occasione l’irriverente estro stilistico del marchio brianzolo collega due sofisticati ensemble
che raccontano nuovi codici dell’abitare dalla spiccata sensibilità stilistica. Un duplice allestimento
dove confluiscono prodotti unici ad alto valore aggiunto sapientemente accostati in suggestive
ambientazioni.

Fil-rouge di una zona dining sui generis è la finitura Mimetica Smoke – frutto di una particolare
tecnica d’impiallacciatura che rievoca il fascino delle venature marmoree – declinata nel tavolo
Lobby con piano rotondo e nel cabinet Officina, tra le più apprezzate novità del brand.
Quest’ultimo è caratterizzato da dettagli che giungono dal mondo delle officine: maniglie, bulloni e
rotelle sono impreziositi dall’acciaio lucido in finitura oro rosa.
Le linee avvolgenti della poltrona Sombrero protendono a cupola verso l’alto garantendo comfort
e riservatezza.
Il lampadario Bubble è stato concepito per conferire agli ambienti contemporanei un’illuminazione
soffusa e un tocco di design moderno, elegante e del tutto inaspettato. Le sfere di vetro decorato,
sei in totale, sono allocate su una geometrica struttura metallica che quasi scompare alla vista.
Una minimale struttura tubolare in ottone identifica lo specchio Loose, caratterizzato da un panello
girevole che permette di modificare il posizionamento in infiniti modi sempre inediti.

Un corner relax all’insegna del comfort e il piacere estetico dove convivono diverse soluzioni
arredo. Tra queste la collezione Pipe dalla struttura in tubolare, declinata nelle versioni chaise
longue e side table; due eleganti chandelier Walley a due luci che illuminano lo spazio rievocando attraverso rigorose
cornici ellittiche tubolari, i raffinati canoni estetici degli anni ‘50. Il cabinet Bullet, dalle forme
bombate che vanta una struttura in legno laccato e pomelli in metallo.

Nel segno di una continuità ideale l’iconica lampada da terra Nara trova collocazione nei due
spazi. La struttura metallica tubolare si conclude in una base in fusione d’ottone a scultura di
cervo. L’ambiente circostante si arreda con un tocco di estro inaspettato e si accende con la luce
proveniente dal LED posto in cima, come una sorta di puntale, garantendo un’elevata luminosità.

“Le qualità artigianali e progettuali dell’arredo Made in Italy continuano a riscontrare un forte e
crescente interesse all’interno del mercato cinese, uno tra i più dinamici a livello locale e globale”,
spiega Marco Agostoni, Amministratore Delegato di Clan Milano. “Grazie a una solida expertise
nell’ebanisteria, e non solo, la nostra azienda ha le potenzialità per soddisfare sia le aspettative dei
privati sia le grandi commesse legate a progetti contract e hospitality. Il Salone del Mobile. Milano
Shanghai è l’occasione ideale per creare nuove sinergie e incontrare di persona il pubblico
cinese.”

social_email social_facebook social_instagram social_youtube